Fondazione Renata Quattropani
La Fondazione Renata Quattropani nasce nel 2011 su iniziativa del suo Presidente Giovanna Ferrante. Da sempre impegnata nella ricerca clinica sulla Leucemia Linfatica Cronica, dal 2016 ha scelto un approccio unico ed innovativo, il Medical Coaching dedicandosi ai pazienti onco-ematologici cronici.
MEDICI. PAZIENTI. PARENTI. IL PRIMO MEDICAL COACHING PER PAZIENTI ONCO-EMATOLOGICI CRONICI

Crediamo nell'umanizzazione della cura. L'Orizzonte che pone l'individuo al centro nella sua interezza e complessità. Sempre. Medici.Pazienti.Parenti. è il primo percorso di Medical Coaching in Italia dedicato ai pazienti onco-ematologici cronici e ai loro familiari. Il servizio gratuito di accompagnamento è finalizzato ad individuare strumenti concreti per superare le difficoltà pratiche ed emotive derivanti dalla malattia cronica. L'insorgenza di una patologia onco-ematologica cronica comporta cambiamenti importanti che rendono difficile accettare il proprio stato ed incidono sul quotidiano. per superare gli ostacoli a cui si viene sottoposti durante l'evolvere della malattia, nasce il serizio Medici. Pazienti. Parenti in affiancamento al paziente per sviluppare e allenare le proprie potenzialità.

Il primo Medical Coaching in italia.
Il progetto “Medici.Pazienti.Parenti.” è stato avviato con una fase pilota da Fondazione Renata Quattropani nel 2017 e, visti gli ottimi risultati in termini di soddisfazione dei pazienti, è iniziata un’attività di raccolta fondi per sostenere, a fianco delle risorse del Presidente, questo importante progetto. 

Sicuramente un punto di forza del progetto è la partecipazione di alcune tra le principali strutture onco-ematologiche milanesi: 
- la Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico 
- la Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori 
- l’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano
- L'Ospedale Carlo Poma di Mantova
- l'Ospedale San Gerardo di Monza

II.    Descrizione dettagliata delle attività realizzate

Obiettivo generale del progetto è migliorare la qualità della vita delle persone affette da patologie onco-ematologiche croniche e loro familiari, contrastando l’abbandono della terapia, attraverso percorsi di medical coaching. Fulcro del progetto e obiettivo specifico dello stesso è quindi promuovere e diffondere gratuitamente percorsi di medical coaching all’interno dei principali ospedali milanesi. 
I percorsi prevedono un primo incontro individuale, 12 sessioni di gruppo e servizio di coaching time (Sportello di Coaching attivo 2 ore al mese a disposizione di chi ha usufruito del servizio MPP per i 6 mesi successivi al termine del periodo di Coaching di gruppo) e
Nella prima parte del percorso vengono trattati i seguenti argomenti: 

•    caratteristiche di un percorso di Coaching; 
•    cos’è il Medical/Health Coaching;
•    utilizzo dello strumento “The Coaching Maps”, per permettere ai partecipanti di presentarsi al gruppo utilizzando stimoli metaforici descrittivi delle loro caratteristiche individuali, a partire da specifiche immagini iconografiche offerte dallo strumento stesso;
•    introduzione al concetto della consapevolezza (rapporto con la patologia e con la terapia) e su quanto lo stesso abbia conseguenze sull’assunzione di responsabilità individuale e sullo sviluppo della motivazione intrinseca;
•    Teoria ed esemplificazione esperienziale di cosa sono gli schemi, le convinzioni e gli atteggiamenti ripetitivi, il giudizio e il pregiudizio; 
•    lavoro sulla consapevolezza di come soffermarsi su elementi poco positivi possa portare a generare aspettative poco positive, consapevolezza che, se sviluppata nel tempo, aiuterà a produrre i cambiamenti desiderati nello stile di vita di ognuno;
•    introduzione del concetto di Presente Percepito: partendo da una visione di sé costruita utilizzando immagini e parole stampate, rese disponibili ai partecipanti, ognuno di loro ha realizzato un collage descrittivo di se stesso, nell’ambito della situazione attuale, così come percepito e vissuto quotidianamente; 
•    valenza dell’osservazione da diversi Punti di vista: esistono modi molto diversi di vedere le medesime cose e anche di comprendere ciò che ci viene detto, si da per contato che il significato sia uno solo, quello che attribuiamo noi; ai partecipanti è stata quindi lasciata, come compito, la ricerca di 3 esempi di situazioni in cui si sono trovati e per le quali è possibile trovare almeno altri 2 significati, rispetto a quello attribuito; 
•    percezione individuale e sua possibilità di modificarsi nel tempo e sulla base dei nostri atteggiamenti mentali e comportamentali: esemplificazione di rimodulazione della percezione, semplicemente cambiando punto di vista o ruolo (medico-paziente- parente);
•    il concetto di ruolo e l’importanza che questo gioca nelle relazioni sia tra paziente e parente, sia nei confronti degli altri caregiver o degli operatori medici e sanitari;

Viene trattato l’importante argomento delle Potenzialità e dei propri Punti di Forza. La parte teorica è seguita da esercitazioni sulle potenzialità, che hanno le seguenti peculiarità:
•    Sono piacevoli 
•    Rivelano se stessi 
•    Sono attività concrete 
•    Vivono nelle relazioni
•    Sono valori
•    Sono competenze: un saper fare che crea appagamento
•    Sono dinamiche, non sono tratti innati 
L’esercitazione permettono ai pazienti di individuare e diventare più consapevoli dei propri Punti di Forza caratterizzanti e di contestualizzare la teoria. Infine, a coppie, raccontano un episodio nel quale hanno manifestato uno dei propri Punti di Forza caratterizzanti, descrivendo cosa hanno fatto; come si sono sentiti e quali sono state le conseguenze. L’allenamento da fare a casa è quello di scegliere ogni settimana un proprio Punto di Forza caratterizzante, esercitarlo anche con nuove modalità e annotarne i feedback interni ed esterni ricevuti. Vengono , quindi, trattati i valori, la loro forza e la loro importanza. Anche in questo caso, la teoria è stata seguita da un esercizio pratico per sviluppare maggior consapevolezza.
    Una profonda riflessione, dopo aver fatto emergere l’argomento dai pazienti e dai parenti stessi, sull’importanza del ruolo del familiari/caregiver. Successivamente viene affrontato e analizzato il tema riguardante due Punti di Forza specifici Fiducia e Ottimismo e della loro importanza come elemento potenziante per arrivare a percepire un maggior benessere emozionale e relazionale. Infine, viene affrontato il tema della Complessità, vista e analizzata sia da un punto di vista di freno sia come potenziante, attraverso l’utilizzo della mappa Complessità dello strumento The Coaching Maps.
Durante alcune sessioni viene chiesto ai  pazienti di riassumere, usando una  parola o una brevissima frase, un sentimento che si portavano a casa dopo l’incontro. 
In alcuni casi si è potuto già osservare, in maniera evidente, la scelta di intraprendere alcuni cambiamenti sostanziali che permettono loro di percepire una maggior leggerezza e soddisfazione, sia da parte di pazienti, che dei parenti/caregiver, (confermati dai pazienti e dai familiari stessi).
Nei gruppi c’è una buona partecipazione attiva e si crea un clima molto costruttivo. Il percorso viene seguito sempre con curiosità e viene definito dai partecipanti come utile e interessante e, soprattutto, un’inaspettata opportunità di riflessione e di miglioramento.
A fine anno, al termine dei percorsi e in occasione del Natale, la Fondazione Quattropani invita i medical coach e i pazienti che hanno partecipato al percorso ad una cena per conoscersi meglio, stabilire un contatto più diretto con i destinatari del progetto e raccogliere spunti e idee per il futuro. 

GLI OBIETTIVI
• Migliorare la qualità di vita attraverso l’esplorazione delle proprie
risorse, perché il Paziente non è la sua malattia.
• Sensibilizzare e affiancare parenti/caregiver nelle problematiche
che incontrano nella gestione del quotidiano con il loro familiare.
• Trovare metodi e strumenti attraverso i quali il paziente raggiunga
l’idonea consapevolezza nelle relazioni con il medico e la terapia.

IL METODO
Il metodo sviluppa nel paziente onco–ematologico cronico la motivazione intrinseca e l’acquisizione di una nuova responsabilità, strumenti indispensabili per affrontare la patologia.
Impegno costante, elevato livello di attenzione e coinvolgimento attivo, danno al paziente maggiore coscienza della propria condizione, comprensione, adesione alle terapie

Nell’ambito del progetto “Medici. Pazienti. Parenti.” il lavoro della Fondazione non si è esaurito con il sostegno ai percorsi di coaching sopra descritti. 
Un’importante lavoro, svolto soprattutto a titolo volontario, riguarda il consolidamento e allargamento della rete istituzionale in cui è inserito il progetto, per darne la massima rilevanza e amplificazione. 
Questo lavoro è in linea con gli obiettivi del progetto in quanto la strategia della Fondazione è quella di aprirsi ad altre realtà ospedaliere non solo nella città di Milano, ma in tutta la Regione Lombardia.

III.    Risultati raggiunti 
In questi anni sono stati realizzati due Convegni in Regione Lombardia, sempre sul tema del Medical Coaching nella cronicità. IL primo voluto e organizzato con l'Assessore al Welfare, Giulio Gallera, nel febbraio 2018: il secondo organizzato con Emanuele Monti, presidente della III Commissione sanitaria di regione Lombardia, nel giugno 2019. Purtroppo a causa della pandemia di quest'anno non è stato possibile pensare di organizzarne un altro, a proseguimento e consolidamento dei risultati raggiunti.

www.fondazionequattropani.org

 

Tutti i viaggi del programma
Membership di Wishraiser

Scopri tutte le estrazioni a cui parteciperai grazie alla tua Membership!
(in arrivo tantissime altre esperienze)

  • Estrazione
    4 Marzo
    Genova e le sue eccellenze gastronomiche
  • Estrazione
    11 Marzo
    Napoli e il tour archeologico a Pompei
  • Estrazione
    18 Marzo
    Trieste alla scoperta della Mitteleuropa
  • Estrazione
    25 Marzo
    Verona alla scoperta della Valpolicella
  • Estrazione
    1 Aprile
    Cinque Terre, scorci e sapori della Liguria
  • Estrazione
    8 Aprile
    Perugia e il cioccolato
  • Estrazione
    15 Aprile
    Lago di Garda e le terme
  • Estrazione
    22 Aprile
    Sorrento e il corso di Pizza Making
  • Estrazione
    29 Aprile
    Bellagio e il tour in e-bike

Scopri i vincitori e le loro storie

Il prossimo fortunato donatore potresti essere tu

  • Estrazione
    avvenuta
    30 Luglio
    Costiera Amalfitana

    La vincitrice

    Travel Winner Elisa T. Face Image
    " Sono molto felice di essere la prima estratta e aver fatto del bene. Non vedo l’ora di partire! "
    Elisa T.
  • Estrazione
    avvenuta
    06 Agosto
    Sardegna

    Il vincitore

    Travel Winner Carlo M. Face Image
    " È stata una vincita assolutamente inaspettata, che mi regala ancora più gioia per aver contribuito ad una così nobile causa. "
    Carlo M.
  • Estrazione
    avvenuta
    13 Agosto
    Sicilia

    La vincitrice

    Travel Winner Cinzia A.R. Face Image
    " Sono stupita e molto contenta per la vincita! Grazie Wishraiser! "
    Cinzia A.R.
  • Estrazione
    avvenuta
    20 Agosto
    Puglia

    Il vincitore

    Travel Winner Matteo G. Face Image
    " Il giorno di rientro dalle ferie ho ricevuto la notizia! Non vedo l’ora di fare questo bellissimo viaggio con il mio migliore amico Lorenzo. "
    Matteo G.
  • Estrazione
    avvenuta
    27 Agosto
    Marche

    Il vincitore

    Travel Winner Francesco Z. Face Image
    " Una bellissima sorpresa per un piccolo gesto ad una fondazione a cui tengo molto. Non vedo l'ora di godermi un po' di relax! "
    Francesco Z.
  • Estrazione
    avvenuta
    03 Settembre
    Venezia

    La vincitrice

    Travel Winner Adriana A. Face Image
    " Felicissima di essere stata estratta per Venezia, citta’ che adoro ma soprattutto di aver contribuito con un piccolo aiuto per una buona causa. "
    Adriana A.
  • Estrazione
    avvenuta
    10 Settembre
    Masseria Puglia

    La vincitrice

    Travel Winner Gemma V. Face Image
    " Felicissima di aver contribuito a un’importante causa e aver vinto un meraviglioso viaggio. Fare del bene rende felici! Grazie! "
    Gemma V.
  • Estrazione
    avvenuta
    17 Settembre
    Lago di Como

    Il vincitore

    Travel Winner Antonio P. Face Image
    " Donare è fantastico,se poi donando la fortuna mi bacia, è ancora più bello. Avremo modo di fare i fidanzati con mia moglie! "
    Antonio P.
  • Estrazione
    avvenuta
    24 Settembre
    Roma

    Il vincitore

    Travel Winner Carlo M. Face Image
    " Sono contento di aver supportato un’importante causa e di poter tornare nella bellissima Capitale per un weekend davvero speciale! "
    Carlo M.
  • Estrazione
    avvenuta
    01 Ottobre
    Firenze

    Il vincitore

    Travel Winner Marco M. Face Image
    " Siamo molto felici che la nostra piccola donazione possa aiutare persone in difficoltà! Grazie Wishraiser per questo fantastico premio! "
    Marco M.
  • Estrazione
    avvenuta
    08 Ottobre
    Verona

    Il vincitore

    Travel Winner Davide P. Face Image
    " Un vero piacere ricevere questa bella sorpresa, del tutto inaspettata, avendo contribuito al benessere degli animali! "
    Davide P.
  • Estrazione
    avvenuta
    15 Ottobre
    Milano

    La vincitrice

    Travel Winner Francesca R. Face Image
    " È una bella iniziativa fare beneficenza e avere anche una possibilità di vincere un viaggio. Grazie mille! "
    Francesca R.
  • Estrazione
    avvenuta
    22 Ottobre
    Langhe

    Il vincitore

    Travel Winner Ruggero E. Face Image
    " Sono molto contento di aver vinto questo piacevole weekend in mezzo alla natura e poter gustare gli ottimi prodotti "
    Ruggero E.
  • Estrazione
    avvenuta
    29 Ottobre
    Sirmione

    La vincitrice

    Travel Winner Simona G. Face Image
    " Come diceva Madre Teresa di Calcutta: “non importa quanto si da, ma quanto amore si mette nel dare”. "
    Simona G.
  • Estrazione
    avvenuta
    12 Novembre
    Colline del Chianti

    La vincitrice

    Travel Winner Giuseppina G. Face Image
    " Sono molto contenta di sostenere la LILA COMO ODV. Aiutare rende tutto più reale nel nostro quotidiano "
    Giuseppina G.
  • Estrazione
    avvenuta
    19 Novembre
    Torino

    Il vincitore

    Travel Winner Mauro G. Face Image
    " Sono contento di aver ricevuto questo inaspettato regalo e di sostenere l’operato lodevole dell’Associazione Moebius.Grazie per la piacevole sorpresa. "
    Mauro G.
  • Estrazione
    avvenuta
    26 Novembre
    Franciacorta

    Il vincitore

    Travel Winner Matteo A. Face Image
    " Ho ricevuto la notizia della vincita inaspettatamente! Sono felice di poter partecipare a questa bella iniziativa contribuendo ad una buona causa! "
    Matteo A.
  • Estrazione
    avvenuta
    10 Dicembre
    Trentino

    La vincitrice

    Travel Winner Alessandra G. Face Image
    " Grazie Wishraiser per questo premio. Felice di aver aiutato l’associazione Gaia nel progetto a sostegno dei cani presenti nei rifugi. "
    Alessandra G.
  • Estrazione
    avvenuta
    17 Dicembre
    Cortina d’Ampezzo

    Il vincitore

    Travel Winner Gianni T. Face Image
    " Una buona causa che si accompagna ad un evento inaspettato, la interpreto come stimolo alla volontà di donare "
    Gianni T.
  • Estrazione
    avvenuta
    31 Dicembre
    Courmayeur

    Il vincitore

    Travel Winner Corrado S. Face Image
    " Grazie a Wishraiser posso essere riconoscente al Centro Malattie della Dipendenza di Verona che mi ha donato la mia seconda vita! "
    Corrado S.
  • Estrazione
    avvenuta
    07 Gennaio
    Sestriere

    La vincitrice

    Travel Winner Alessandra R. Face Image
    " Che bella e inaspettata sorpresa! Un motivo in più per sostenere le associazioni a cui teniamo! "
    Alessandra R.
  • Estrazione
    avvenuta
    21 Gennaio
    Modena e le eccellenze gastronomiche

    La vincitrice

    Travel Winner Linda F. Face Image
    " Grazie infinite a Wishraiser questa vincita davvero inaspettata! Poter contribuire ad una nobile causa è una grande privilegio "
    Linda F.

Domande frequenti

Puoi trovare il regolamento dei contest a questo link .
Resta sempre connesso per vedere tutte le estrazioni del programma membership.
Aggiungeremo nuovi viaggi a breve a cui avrai il diritto di partecipare mantenendo la tua Membership attiva.

Sottoscrivendo la Membership, il 100% dell’importo della tua donazione ricorrente mensile sarà devoluto all’organizzazioni beneficiarie da te scelta al netto della commissione trattenuta da Wishraiser del 2.9% + 0.35 cent a copertura dei costi per la gestione dei pagamenti. Le spese per i viaggi sono totalmente a carico di Wishraiser in qualità di promotore del contest e del programma membership.

Puoi effettuare la tua donazione a partire da €5/mese inserendo l’importo nel campo per l’importo libero. Altrimenti puoi selezionare l’importo tra quelli evidenziati.

Una volta che ti sarà notificata la vincita via email, ti indicheremo delle date di partenza per effettuare il tuo viaggio. Potrai effettuato il tuo viaggio nei due anni successivi a partire dal giorno in cui ti viene notificata la vincita. Ti indicheremo piu date per poter usufruire del viaggio, tenendo in considerazione anche la stagionalità dei viaggi. Volo e hotel sono sempre inclusi nel tuo premio sia per te che per il tuo accompagnatore. Il viaggio è sempre per due persone. Una volta scelto l’accompagnatore e ricevuti i dettagli del viaggio non potrai cambiare più accompagnatore e date di partenze. Se vinci un viaggio puoi dedicare di donare il premio ad un’altra persona di tuo gradimento.

La tua donazione a favore di una organizzazione non profit ti sarà addebitata mensilmente. Questa donazione ricorrente mensile ti darà diritto di partecipare a tutte le estrazioni del programma Membership. Troverai un’attestazione di pagamento all’interno del tuo profilo personale. Per maggiori informazioni puoi comunque scrivere a donazione@wishraiser.com

La tua Membership (donazione ricorrente) ti da diritto a partecipare a tutte le estrazioni messe in palio nella sezione WIshraiser Membership.

Puoi cancellare la tua Membership in qualsiasi istante. Avrai comunque diritto a partecipare a tutte le estrazioni che avverranno nei 30 giorni successivi dalla tua ultima donazione.

Tutti i viaggi e le esperienze messe in palio sulla piattaforma Wishraiser e le strutture ricettive coinvolte rispettano le misure per la salute e la sicurezza adottate in risposta all’emergenza COVID-19.