Wishraiser Logo

Home

Home

Come Funziona

Dona

Tutti i Premi

Profilo

Wishraiser Logo

CENTRO DI AIUTO ALLA VITA ODV

Il CAV aiuta le donne ad evitare di ricorrere all'interruzione volontaria di gravidanza (mediante l'accoglienza, l'ascolto, l'accompagnamento e l’aiuto economico) e a sostenerle anche nel ruolo di neo mamme.

Scegli importo e vinci

CENTRO DI AIUTO ALLA VITA ODV

€5

al mese

€15

al mese

€25

al mese

€ Altro importo

Il 100% della tua donazione sosterrà l’organizzazione

Parteciperai automaticamente a tutte le estrazioni settimanali

Vedi date

Vinci e scegli il tuo premio

Vedi premi

Disdici quando vuoi

Leggi regolamento

Il CAV di Como è stato costituito il 27/9/1979 da quindici persone di buona volontà che volevano dare una risposta concreta all'approvazione della Legge 194, ovvero quella riguardante la liberalizzazione dell'interruzione volontaria di gravidanza; questo sulla scia dell'esperienza di apertura del primo CAV a Firenze (dove erano stati scoperti luoghi abusivi dove venivano fatte abortire donne in stato di gravidanza, clandestinamente, in condizioni igieniche pazzesche e a pagamento, da personale non medico). La mission del'Associazione era ed è tutt'ora quella di aiutare le donne con gravidanza iniziale, inaspettata e indecise sulla sua prosecuzione, a prendere la decisione giusta, forse non la più semplice, ma certamente la più umana sia per la donna stessa che per il bambino che ha iniziato il suo viaggio verso la vita.

Questo aiuto avviene tramite l'accoglienza, l'ascolto e comprensione della situazione e delle motivazioni che portano la donna a pensare di ricorrere all'IVG, l'accompagnamento in tutte le sue forme a e tutti i livelli e l'aiuto concreto, sia durante la gravidanza, che dopo. Purtroppo la Legge 194 non viene applicata in modo completo e questo rappresenta un fatto grave, anche a livello penale; ma nessuno degli alti vertici si prende la responsabilità di considerare questo fatto perchè, ancora dopo 44 anni, questo argomento è considerato tabù, impopolare, anche se questo vuol dire sofferenza fisica e psicologica per la donna, denatalità (sono molto alti i numeri dei bambini non nati), ripercussioni a livello sociale ed economico. Il risultato? Che si presentano sempre meno donne da poter aiutare ad evitare di compiere un gesto che le segnerà per tutta la vita e a non permettere la nascita di un essere umano unico e irripetibile.

Il CAV si fa carico anche di quelle donne che, nonostante le tante difficoltà personali, psicologiche, di fragilità, economiche non se la sentono di abortire e, con tanto coraggio e determinazione, proseguono il loro cammino (spesso sono donne sole, lasciate da un compagno che non se la sente di diventare genitore). Il bacino d'utenza ricopre tutta la provincia di Como, dagli ultimi paesi dei due rami del lago, alle Valli fino alla provincia di Mialno e Varese. La sede principale è a Como in vial Battisti, presso il Centro Pastorale "Cardinal Ferrari".

L'attività è svolta da operatrici volontarie e, a livello economico, è sostenuta dalle donazioni di parrocchie, privati, 8 e 5 per mille; non riceviamo contributi di alcun genere e da nessun ente pubblico.

La gestione dell'Associazione, che comprende anche tre comunità mamma-bambino e la presenza di 12 educatrici professionali, viene portata avanti principalmente, a titolo di volontariato, dal Presidente al quale sono state delegate anche diverse responsabilità (legale, di datore di lavoro, della sicurezza, della privacy, ecc.). Ci sono poi, per obblighi di legge, studi professionali per la redazione dei bilanci e la gestione del personale.

Perchè sostenerci? Se la vita dal suo primo istante viene considerata un dono; se ognuno di noi pensa che è passato attraverso quel percorso ed ha avuto la fortuna di poterlo portare a termine; se comprende che la sua tutela è il primo passo perchè non si perda quell'umanità che dovrebbe contraddistinguerci, ma che sempre più viene svilita, brutalizzata, ignorata, disprezzata soprattutto quando si tratta della vita di altri, ecco penso che una motivazione più forte non ci sia! Noi possiamo assicurare il nostro impegno costante e professionale (maturato "sul campo"), la nostra dedizione, ma purtroppo, soprattutto oggi, non è sufficiente: la conduzione di un'Associazione di volontariato non è più un'attività semplice, fatta solo di buoni propositi; necessita anche di sostegno economico, pur rimanendo, come obiettivo primario, l'azione e relazione di aiuto verso l'altro.

Il CAV di Como è stato costituito il 27/9/1979 da quindici persone di buona volontà che volevano dare una risposta concreta all'approvazione della Legge 194, ovvero quella riguardante la liberalizzazione dell'interruzione volontaria di gravidanza; questo sulla scia dell'esperienza di apertura del primo CAV a Firenze (dove erano stati scoperti luoghi abusivi dove venivano fatte abortire donne in stato di gravidanza, clandestinamente, in condizioni igieniche pazzesche e a pagamento, da personale non medico). La mission del'Associazione era ed è tutt'ora quella di aiutare le donne con gravidanza iniziale, inaspettata e indecise sulla sua prosecuzione, a prendere la decisione giusta, forse non la più semplice, ma certamente la più umana sia per la donna stessa che per il bambino che ha iniziato il suo viaggio verso la vita.

Questo aiuto avviene tramite l'accoglienza, l'ascolto e comprensione della situazione e delle motivazioni che portano la donna a pensare di ricorrere all'IVG, l'accompagnamento in tutte le sue forme a e tutti i livelli e l'aiuto concreto, sia durante la gravidanza, che dopo. Purtroppo la Legge 194 non viene applicata in modo completo e questo rappresenta un fatto grave, anche a livello penale; ma nessuno degli alti vertici si prende la responsabilità di considerare questo fatto perchè, ancora dopo 44 anni, questo argomento è considerato tabù, impopolare, anche se questo vuol dire sofferenza fisica e psicologica per la donna, denatalità (sono molto alti i numeri dei bambini non nati), ripercussioni a livello sociale ed economico. Il risultato? Che si presentano sempre meno donne da poter aiutare ad evitare di compiere un gesto che le segnerà per tutta la vita e a non permettere la nascita di un essere umano unico e irripetibile.

Il CAV si fa carico anche di quelle donne che, nonostante le tante difficoltà personali, psicologiche, di fragilità, economiche non se la sentono di abortire e, con tanto coraggio e determinazione, proseguono il loro cammino (spesso sono donne sole, lasciate da un compagno che non se la sente di diventare genitore). Il bacino d'utenza ricopre tutta la provincia di Como, dagli ultimi paesi dei due rami del lago, alle Valli fino alla provincia di Mialno e Varese. La sede principale è a Como in vial Battisti, presso il Centro Pastorale "Cardinal Ferrari".

L'attività è svolta da operatrici volontarie e, a livello economico, è sostenuta dalle donazioni di parrocchie, privati, 8 e 5 per mille; non riceviamo contributi di alcun genere e da nessun ente pubblico.

La gestione dell'Associazione, che comprende anche tre comunità mamma-bambino e la presenza di 12 educatrici professionali, viene portata avanti principalmente, a titolo di volontariato, dal Presidente al quale sono state delegate anche diverse responsabilità (legale, di datore di lavoro, della sicurezza, della privacy, ecc.). Ci sono poi, per obblighi di legge, studi professionali per la redazione dei bilanci e la gestione del personale.

Perchè sostenerci? Se la vita dal suo primo istante viene considerata un dono; se ognuno di noi pensa che è passato attraverso quel percorso ed ha avuto la fortuna di poterlo portare a termine; se comprende che la sua tutela è il primo passo perchè non si perda quell'umanità che dovrebbe contraddistinguerci, ma che sempre più viene svilita, brutalizzata, ignorata, disprezzata soprattutto quando si tratta della vita di altri, ecco penso che una motivazione più forte non ci sia! Noi possiamo assicurare il nostro impegno costante e professionale (maturato "sul campo"), la nostra dedizione, ma purtroppo, soprattutto oggi, non è sufficiente: la conduzione di un'Associazione di volontariato non è più un'attività semplice, fatta solo di buoni propositi; necessita anche di sostegno economico, pur rimanendo, come obiettivo primario, l'azione e relazione di aiuto verso l'altro.

Dona
un piccolo contributo
mensile

Scegli tu la cifra


Il 100% della tua donazione sosterrà i progetti della tua organizzazione preferita

al netto dei costi di gestione dei pagamenti (2.9% + 0.35 euro su ogni donazione)

Partecipa
a tutte
le estrazioni

Puoi vincere ogni settimana

Aggiungiamo sempre nuove date

Hai vinto?
Scegli
il tuo premio

Scoprili tutti

100% trasparente

Non tratteniamo commissioni. Al netto dei costi di gestione per i pagamenti online (2.9% +€ 0.35 cent) la tua donazione andrà a sostenere l’organizzazione che hai scelto.

Vuoi annullare?

Puoi farlo quando vuoi dalla tua area personale. Parteciperai comunque a tutte le estrazioni per i 30 giorni successivi alla tua ultima donazione.

Donazioni sicure

Proteggiamo i tuoi dati e la tua donazione nel rispetto dei più alti standard di sicurezza.

La parola ai vincitori

Ecco cosa dicono i nostri donatori

Estrazione del 19 Novembre

Mauro G.

Sono contento di aver ricevuto questo inaspettato regalo e di sostenere l’operato lodevole dell’Associazione Moebius. Grazie per la piacevole sorpresa.

Estrazione del 26 Novembre

Matteo A.

Ho ricevuto la notizia della vincita inaspettatamente! Sono felice di poter partecipare a questa bella iniziativa contribuendo ad una buona causa!

Estrazione del 10 Dicembre

Alessandra G.

Grazie Wishraiser per questo premio. Felice di aver aiutato l’associazione Gaia nel progetto a sostegno dei cani presenti nei rifugi.

Estrazione del 17 Dicembre

Gianni T.

Una buona causa che si accompagna ad un evento inaspettato, la interpreto come stimolo alla volontà di donare

Estrazione del 31 Dicembre

Corrado S.

Grazie a Wishraiser posso essere riconoscente al Centro Malattie della Dipendenza di Verona che mi ha donato la mia seconda vita!

Estrazione del 07 Gennaio

Alessandra R.

Che bella e inaspettata sorpresa! Un motivo in più per sostenere le associazioni a cui teniamo!

Estrazione del 21 Gennaio

Linda F.

Grazie infinite a Wishraiser questa vincita davvero inaspettata! Poter contribuire ad una nobile causa è un grande privilegio

Parlano di noi

Rispondiamo alle tue domande

Premi

Donazioni & Pagamenti

Organizzazioni non profit

Dove trovo regolamento dell'iniziativa?

Puoi trovare il regolamento a questo link. Resta sempre connesso per vedere tutte le estrazioni di Wishraiser.Aggiungeremo sempre nuove estrazioni a cui avrai il diritto di partecipare mantenendo la tua donazione attiva.

Come faccio a partecipare alle estrazioni?

Avendo una donazione attiva parteciperai in automatico a tutte le estrazioni di Wishraiser. Ricorda di dare il consenso a partecipare all'iniziativa in fase di check-out.

Come faccio a sapere se ho vinto?

Tranquillo, ci pensiamo noi! Ti contatterà la nostra Eugenia via email e telefonicamente.

Come funziona la scelta del premio?

Sei stato estratto? Riceverai un voucher dal valore di 500 euro. Per poter riscattare il tuo premio scegli un premio tra tutti gli esempi qui elencati oppure chiedi un preventivo al venditore/fornitore del servizio e poi contattaci.

Chi paga il costo dei premi?

Tutta la parte relativa ai premi è gestita da Wishraiser. Tutte le spese relative ai premi sono a nostro carico in qualità di unico promotore delle iniziative premiali.

Che percentuale della mia donazione va in beneficienza?

Il 100% dell'importo della tua donazione ricorrente mensile sarà devoluto all'organizzazione beneficiaria da te scelta al netto della commissione trattenuta da Wishraiser del 2.9% + 0.35 euro a copertura dei costi per la gestione dei pagamenti.

Quale è la donazione minima che posso fare?

La donazione minima che puoi attivare è di 5 euro/mese.

Posso cancellare la mia donazione?

Certo, in qualsiasi momento e dalla tua area personale.

Ogni quando mi sarà addebitata la donazione? Riceverò una ricevuta di donazione?

La tua donazione a favore di una organizzazione non profit ti sarà addebitata mensilmente. Troverai un'attestazione di pagamento all'interno della tua area personale. Per maggiori informazioni puoi comunque scrivere a help@wishraiser.com

I pagamenti sono sicuri?

Tutte le transazioni avvengo con assoluta sicurezza nel rispetto dei più alti standard tecnologici.

Che tipologia di pagamenti accettate?

Accettiamo donazioni tramite carta di credito, debito o carte prepagate. Tutta la parte relativa ai premi è gestita da Wishraiser. Tutte le spese relative ai premi sono a nostro carico in qualità di unico promotore delle iniziative premiali.

Che cosa è il 'Ci offri un caffè' in fase di pagamento?

Il 'Ci offri un caffè' è un contributo totalmente facoltativo di 1 euro/mese a favore del team di Wishraiser che puoi aggiungere alla tua donazione. Puoi cancellarlo in qualsiasi momento.

Come faccio a scegliere l'organizzazioni non profit?

Cliccando su 'Dona' potrai scegliere l'organizzazione a cui devolvere il ricavato della donazione tra tutte quelle iscritte a Wishraiser.

Vorrei donare ad una organizzazione che non trovo sul motore di ricerca. Cosa posso fare?

Non trovi la tua organizzazione non profit preferita? Scrivici a help@wishraiser.com e provvederemo a contattare la tua organizzazione.

Sono un organizzazione, come faccio ad iscrivermi a Wishraiser?

Per iscrivere la tua organizzazione non profit a Wishraiser ti consigliamo di visitare il sito nonprofit.wishraiser.com

Cos'è Wishraiser?

Wishraiser è un nuovo modo di donare: semplice, intuitivo e smart. Ti basta un piccolo contributo mensile per sostenere un’organizzazione non profit e avere la possibilità di vincere un premio a scelta ogni settimana. Se vinci, il premio lo scegli proprio tu.

Posso disdire la mia donazione in qualsiasi momento?

Certo, puoi farlo in qualsiasi momento. Parteciperai comunque a tutte le estrazioni del mese in corso.

Wishraiser

Home

Come funziona

Contatti

Profilo

FAQ

Iscriviti alla nostra newsletter

Email

Cliccando su "Iscriviti" accetti la Privacy Policy

Follow us:

Facebook IconLinkedin IconInstagram Icon
Wishraiser Logo

Wishraiser SRL 2021 Via Timavo, 34 - 20124 Milano (MI) - Italy - P.IVA: 11064630962